Motricità Ludico-Creativa

DSCF8039 (Copia)IMAG2219DSCF5838 (Copia)

 

 

 

 

 

 

 

Muoverci e giocare è una forma primaria di espressione e di conoscenza di se’ e del mondo che tutti abbiamo sperimentato nella pancia della mamma, nella prima infanzia e che ci accompagna per tutta la vita . Ogni cultura, ogni famiglia, ogni sistema educativo convoglia questo bisogno primario all’interno della propria visione offrendo possibilità e limiti, attività più o meno strutturate, materie scolastiche legate al movimento, sport, hobbies.

Anche tu a scuola e con gli amici avrai giocato, corso, lanciato, preso, rotolato, arrampicato. Tutto ciò ci ha portato a volte a vivere quel particolare stato nel quale il tempo sembrava non esserci più, i giochi si creavavo da soli ed erano coinvolgenti e divertenti. Questo stato di grazia fertile, giocoso e creativo è quello che viene facilitato all’interno di questo approccio.

Queste sessioni Ludico-Motorie partono da un’idea/intuizione attorno al gruppo coinvolto, e a che cosa può essere utile da offrire in quel momento. A questo punto si struttura l’ambiente a disposizione, si scelgono materiali ( di solito di riciclo, attrezzi di casa o arredamenti presenti), le attività-esercizi da poter propore…. Si crea cioè un setting che da ordine e sicurezza ai partecipanti, si offrono degli stimoli attraverso l’immaginazione ( viaggi verso , ambientazioni particolari come il circo, la casa misteriosa, il bosco,..) si accompagna con musiche adeguate, dimostrazioni coinvolgenti, e poi si accoglie quelle che i singoli e e il gruppo fa emergere per valorizzare, sostenere, accompagnare, trasformare, stimolare e concludere ciò che viene alla superficie. Oltre a sviluppare gli schemi motori di base come il camminare, correre, lanciare,prendere, rotolare, arrampicarsi, ecc, si stimola il contatto, l’espressione, la gestione e l’evoluzione di tutta la gamma delle emozioni umane come la gioia, la rabbia, la paura, la tristezza, l’entusiasmo, ecc.

 

DSCF6427 (Copia)IMAG2419 (Copia)DSCF7247 (Copia)

 

Le lezioni hanno una stciclo contatto gestaltruttura organica che rispetta e il ciclo del contatto della Gestalt sin

e la curva metodologica di ogni sessione di Biodanza (

introduzione-attivazione progressiva vitale-armonizzazione-regressione-riattivazione-chiusura ). In questo modo le esperienze possono essere vissute con maggiore facilità ed efficacia in quanto  gli stimoli vengono percepiti come rispettosi e facilitanti.

Ad esempio in una sessione dedicata alle famiglie della durata di circa 90 min dedicata al ciclo dell’acqua ( mare-nuvole-pioggia-neve-ghiaccio-fiumi-piscina-rubinetto che sgorga acqua, pipì,…), costruiremo un circuito con varie aree dove collocheremo dei foulard per le nuvole portare dal vento ( leggerezza-creatività-gioia ), una scala per salire nel cielo  e poi piovere su un materasso( coordinazione-gestione della paura ) , degli scatoloni come sassi di un ruscello impetuoso ( correre-entusiasmo-feedback con l’ambiente per evitare scontri ) , un lenzuolo sopra a delle sedie per la grotta dove l’acqua scorre e ghiaccia ( sfida al buio, stare fermi in ascolto), per finire un telo blu dove distendersi e riposare nel mare ( tenerezza, abbandono, riposo ).

Inizialmente con musiche progressive si percorre più volte il circuito prendendo contatto con le situazioni e le persone, poi in base alle risposte del gruppo vengono proposti il temporale, la neve che cade e che poi si scioglie, si sposta tutto per creare una piscina dove immergerci insieme, un trampolino per tuffarsi…

Poi una bagno di carezze a coppie o in piccoli gruppi distesi sulla riva del mare con l’acqua ( contatto di mani fluido ) che sale e scende dai piedi alla testa, un riordino tutti insieme, un disegno o altre attività creative manuali rielaborative, uno spazio di condivisione dove ringraziare, manifestare difficoltà vissute con l’aiuto a comprenderle e a trasformarle, un grande ciao insieme e arrivederci alla prossima.

DSCF8118 (Copia)

DSCF8410 (Copia)DSCF8169 (Copia)

 

 

 

 

 

DSCF8187 (Copia)

 

 

L’Attività Ludico-Motoria viene utilizzata nei laboratori con i bambini nelle Scuole, con le famiglie ( Gioco Quindi Sono ), con gli adulti nei Gruppi di Counseling, nei laboratori espressivi per disabili giovani o nei centri per disabili adulti, nei percorsi formativi per gli operatori ed insegnanti.

Per ulteriori informazioni e richieste VAI A QUESTA PAGINA